Meeting on Humanitarian Syrian and Iraqi crisis

Meeting on Humanitarian Syrian and Iraqi crisis

Il 13-14 settembre scorsi il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale ha promosso una riunione sulla crisi umanitaria siriana e irachena, che si è svolta presso l’Auditorium Giovanni Paolo II della Pontificia Università Urbaniana. All’incontro hanno preso parte oltre 50 organismi di carità cattolici, rappresentanti degli episcopati locali e delle Istituzioni ecclesiali e Congregazioni religiose che operano in Siria, Iraq e nei Paesi limitrofi, oltre ai Nunzi Apostolici in Siria, Iraq, Libano e Turchia.

 

I lavori sono stati introdotti dal Card. Peter K.A. Turkson, Prefetto Dicastero per il

Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, e dal Sotto-Segretario del Dicastero Mons. Segundo Tejado Muñoz. Fra gli interventi quello del Segretario di Stato, Card. Pietro Parolin.

 

Nel corso della due giorni è stato presentato il Rapporto dell’Indagine sulla risposta delle Istituzioni ecclesiali alla crisi umanitaria irachena e siriana 2017-2018, realizzato dal Dicastero. Il conflitto in Siria e Iraq ha prodotto una delle crisi umanitarie più gravi degli ultimi decenni. La Santa Sede, oltre

all’attività diplomatica, partecipa attivamente ai programmi di aiuto e assistenza umanitaria. La rete ecclesiale, complessivamente, dal 2014 ha destinato alla risposta all’emergenza oltre 1 miliardo di dollari, raggiungendo più di 4 milioni di beneficiari individuali per anno.

09 December 2018