I Superiori

Prefetto

Prefetto

Il Cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson è nato a Nsuta-Wassaw (Ghana) l'11 ottobre 1948.

Dal 1962 al 1969 ha frequentato il "St. Theresa's Seminary", in Amisano; dal 1969 al 1971 il "St. Peter's Regional Seminary", in Pedu. Ha poi ottenuto i master in Divinity e in Teologia presso il "St. Anthony-on-Hudson", Conv. Franciscan Seminary, New York, dove aveva soggiornato negli anni 1971-1975.

Il 20 luglio 1975 è stato ordinato sacerdote per l’arcidiocesi di Cape Coast.

Successivamente, ha compiuto gli studi di specializzazione in Sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico di Roma, negli anni 1976-1980 per la Licenza e negli anni 1987-1992 per il Dottorato.

Negli anni 1975-1976 e 1980-1981 ha insegnato nel "St. Theresa's Seminary"; dal 1981 al 1987 è stato professore di Sacra Scrittura e Vice-Rettore del "St. Peter's Seminary"; nel contempo è stato docente part-time all'Università di Cape Coast, Facoltà di Religione (1984-1986); Cappellano aggiunto presso l'Università di Cape Coast (1984-1986) e docente ospite presso il Seminario Maggiore di Anyama in Abidjan, Costa d’Avorio (1983-1986).

Nominato da Giovanni Paolo II Arcivescovo di Cape Coast, il 6 ottobre 1992, viene innalzato, ancora Giovanni Paolo II, alla dignità cardinalizia nel concistoro del 21 ottobre 2003.

È stato Presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici del Ghana dal 1997 al 2004; membro del Consiglio della University of Ghana, Legon, (2001-2006); Tesoriere del Simposio delle Conferenze Episcopali dell'Africa e del Madagascar, SECAM (2007-2009). È vice Presidente dell’Associazione delle Conferenze episcopali dell’Africa occidentale anglofona (AECAWA). Nell’ottobre del 2009 è stato Relatore Generale alla II Assemblea speciale per l'Africa del Sinodo dei Vescovi, al termine del quale Papa Benedetto XVI lo nomina Presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace.

Il 24 settembre 2013, Papa Francesco lo conferma alla guida del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e, nel 2016, lo nomina primo Prefetto del nuovo Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.

Segretario

Segretario

Mons. Bruno Marie Duffé è nato a Lione (Francia) il 21 agosto 1951. Nel giugno del 1981 è stato ordinato sacerdote dell'Arcidiocesi di Lione e ha esercitato il ministero di vicario parrocchiale e di parroco.

Ha conseguito il dottorato in Filosofia del Diritto ed Etica Sociale (1996).

Dal 1982 ha svolto l'incarico di docente in Teologia Morale e Dottrina Sociale della Chiesa presso la Facoltà di Teologia dell'Università Cattolica di Lione e il Centro Gesuita di Baume les Aix; dal 2005 è Professore di Etica Sociale e Sanitaria presso il Centro Regionale di Lotta contro il Cancro Léon Bérard di Lione.

Cofondatore e Direttore dell'Istituto dei Diritti Umani dell'Università Cattolica di Lione (1985-2004), che ha attivamente contribuito alla creazione della Cattedra UNESCO sui diritti delle minoranze, attualmente è Consigliere Spirituale Regionale degli Imprenditori e Dirigenti Cristiani (EDC), Cappellano Nazionale del Comité Catholique contre la Faim et pour le Développement (CCFD Terre Solidare), Membro del Consiglio Giustizia e Pace di Francia e Direttore del Certificat Universitaire della Pastorale Sanitaria, presso l'Università Cattolica di Lione, per la formazione dei cappellani d'ospedale e dei responsabili della pastorale sanitaria.

Autore di pubblicazioni sul tema dei diritti umani, ha partecipato, in qualità di esperto in tale ambito, a diverse missioni internazionali con il mandato degli Alti Commissariati delle Nazioni Unite per i Diritti dell'Uomo HCDH e per i Rifugiati HCR, in collaborazione con varie ONG, fra le quali: Caritas, Terre des Hommes, Medici senza Frontiere.

Da giugno del 2017 ricopre l'incarico di Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale. 

 

Segretario aggiunto

Segretario aggiunto

 P. Augusto Zampini Davies è nato a Buenos Aires, Argentina, il 25 luglio 1969.

Ordinato sacerdote della diocesi di San Isidro, Argentina, il 22 ottobre 2004, ha esercitato il ministero sacerdotale in diverse parrocchie e istituzioni in Argentina e in Inghilterra.

Prima di entrare in seminario, ha studiato legge presso l'Università Cattolica in Argentina (1987-1993), e ha lavorato come avvocato presso la Banca Centrale Argentina e presso lo studio legale internazionale Baker & McKenzie (1993-1997). Formatosi in teologia morale al Colegio Maximo, Universidad del Salvador (2004-6), ha conseguito un Master in International Development (University of Bath, 2009-10, Chevening Scholar), un PhD in Teologia (Roehampton University, Londra, 2010-14, Sacred Heart Scholar), ed è stato ricercatore post-dottorato presso il Margaret Beaufort Institute, University of Cambridge (2013-14, Cardinal Hume Scholar).

La sua area di competenza è la teologia morale, con particolare attenzione all'economia e all'etica ambientale. È Honorary Fellow presso la Durham University (Regno Unito), la Roehampton University (Londra, Regno Unito) e la Stellenbosch University (Sud Africa), e dal 2004 è docente di teologia, etica cristiana e diritti umani in diverse università in Argentina e nel Regno Unito. ,E' membro di diverse associazioni teologiche, come l'Associazione dei Teologi Morali della Gran Bretagna, la Società Europea di Teologia Cattolica, l'Associazione Teologica Cattolica della Gran Bretagna (CTA) e la Sociedad Argentina de Teología (SAT).

P. Augusto ha spesso collaborato con media mainstream e cattolici su questioni riguardanti Papa Francesco, l'insegnamento sociale cattolico e il cattolicesimo sociale più in generale.

P. Augusto ha ricevuto diversi premi e borse di studio, come la British Council Chevening Scholarship (2009-10), e ha fatto parte di diversi programmi di leadership internazionale, come l'International Visiting Leadership Program (IVLP) del Segretario di Stato americano, nel 2019, e il Georgetown University Leadership Programme, nel 2018.

Dal 2017, p. Augusto è stato coordinatore dell'ufficio Sviluppo e Fede di questo Dicastero. Nel 2018, Papa Francesco lo ha nominato tra gli esperti del Sinodo per l'Amazzonia del 2019. L'8 aprile 2020, il Santo Padre lo ha nominato Segretario Aggiunto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.

 

Sottosegretari

Sottosegretari

P. Nicola Riccardi, nato a Telese Terme (Benevento) il 17 Novembre del 1965, ha emesso la professione solenne nell’Ordine dei Frati Minori il 17 settembre del 2000 ed è stato ordinato presbitero il 1 settembre 2001.

Laureato in Scienze Economiche e Bancarie presso l’Università degli Studi di Siena (1993), dopo un perfezionamento in credito e cauzione ed un'esperienza lavorativa, ha conseguito la Licenza in Dottrina ed Etica Sociale (2002) e il Dottorato in Scienze Sociali (2006), presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma e, nel 2015, presso la Pontificia Università Urbaniana, ha ottenuto la Licenza in Teologia Morale.

Dal 2007 al 2009 ha svolto attività di studio e ricerca negli Stati Uniti presso la Harvard University di Cambridge e la University of Massachusetts di Boston e, in Belgio, presso il Centre for Economics and Ethics della Katholieke Universiteit di Leuven. Studia l’etica economica e sociale, indagandone gli aspetti analitici e storico-teoretici.

All’Università Gregoriana ha insegnato Etica economia, Teorie neoliberiste, Etica della finanza (2009-2013). Dal 2007 è stato Responsabile del Corso internazionale di Giustizia Pace e Integrità del Creato e docente di Etica economica presso la Facoltà di Teologia dell’Università Antonianum. Autore di articoli e saggi comparsi su miscellanee e riviste.

Da luglio del 2017 ricopre l'incarico di Sotto-Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.

 

Mons. Segundo Tejado Muñoz, nato a Madrid (Spagna) il 16 Febbraio del 1960, ha conseguito la maturità classica e condotto studi artistici presso la “Escuela de Artes y Oficios Artisticos” della capitale.

Negli anni ’80 ha insegnato fotografia e processi di stampa presso i Licei Artistici di Madrid e Avila. Presso l’Università Gregoriana di Roma ha condotto Studi di Filosofia e Teologi, e ha conseguito la Licenza in Storia della Chiesa (1991-1994).

Il 24 Aprile 1992 è ordinato Sacerdote per la Diocesi di Roma, e fino al 1994 è Viceparroco presso la Parrocchia Sant’Anna.

Dal 1993 al 2003 è Sacerdote “Fidei Donum” in Albania, nell’Arcidiocesi Durazzo-Tirana, dove ricopre diversi incarichi: Parroco nel villaggio Delbnisht e Incaricato dell’Ufficio Diocesano dei Movimenti e Associazioni; Direttore Nazionale della Caritas Albania (1996-2002); Sottosegretario della Conferenza Episcopale Albanese 1999-2003; Parroco della Cattedrale “San Paolo” a Tirana 2001- 2003; Membro dell’ICMC in rappresentazione della Conferenza Episcopale Albanese.

Rientrato in Vaticano, dal 2003 è Officiale presso il Pontificio Consiglio “Cor Unum”, di cui nel 2011 diventa Sotto-segretario. Dal 2003 è Membro della Fondazione “Populorum Progressio”, dal 2005 al 2015 è Cappellano di Sua Santità e nel 2015 è nominato Prelato d’onore di Sua Santità. È autore di pubblicazioni e saggi.

Da luglio del 2017 ricopre l'incarico di Sotto-Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.

Il Cardinale Michael Czerny, S.J. è stato ordinato sacerdote nel 1973 nella Compagnia di Gesù. Laureato in studi interdisciplinari presso l'Università di Chicago, ha conseguito il dottorato nel 1978.

Nel 1979, a Toronto, ha fondato e diretto il Centro dei Gesuiti per la Fede e la Giustizia Sociale. Si è poi trasferito in San Salvador dove ha ricoperto l’incarico di direttore dell'Istituto per i diritti umani, e successivamente quello di Vice Rettore, della Central American University.

Dal 1992 al 2002 è stato Segretario per la Giustizia Sociale presso la Curia Generalizia della Compagnia di Gesù a Roma. Nel 2002 ha fondato l’African Jesuit AIDS Network.

Dal 2010 al 2016 ha collaborato come consulente con il cardinale Peter Turkson, presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace.

Da gennaio 2017 ricopre l’incarico di Sotto-Segretario della Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.

Il 4 ottobre 2019 è stato consacrato arcivescovo titolare di Benevento da Papa Francesco, che il 5 ottobre lo ha creato cardinale diacono di San Michele Arcangelo.

P. Fabio Baggio C.S ha ottenuto il Baccalaureato in Teologia alla Pontificia Università Gregoriana a Roma.

Nella medesima università ha ottenuto la licenza e il dottorato in Storia della Chiesa, con la specializzazione in Storia Contemporanea.

Missionario Scalabriniano, nei primi anni di  missione è stato Consigliere della Commissione Episcopale Cilena per le Migrazioni (1994-1996) e Direttore del Dipartimento delle Migrazioni dell’Arcidiocesi di Buenos Aires (1997-2002). E’ stato poi Direttore dello Scalabrini Migration Center (SMC) a Manila, Filippine (2002-2010).

Dal 2010 al 2016 è stato Preside dello Scalabrini International Migration Institute (SIMI), istituto incorporato alla Pontificia Università Urbaniana. Ha insegnato presso presso diverse università in Europa, America e Asia.  

Da gennaio 2017 ricopre l'incarico di Sotto-Segretario della Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.