Il Papa e la bomba: il Dicastero alla Georgetown University per un seminario sulla deterrenza nucleare

Il Papa e la bomba: il Dicastero alla Georgetown University per un seminario sulla deterrenza nucleare

Venerdì 31 gennaio, il Dicastero per la promozione dello sviluppo umano integrale, rappresentato da Mons. Silvano Maria Tomasi, Nunzio Apostolico, e Alessio Pecorario, Officiale del Dicastero, parteciperanno a un seminario organizzato dal Berkley Center della Georgetown University di Washington DC, intitolato "Il Papa e la bomba: oltre la deterrenza".

Come affermato dalla GU nel suo sito web, "il seminario affronterà l'attuale stato della geopolitica nucleare, approcci alternativi al disarmo nucleare e implicazioni morali e pastorali della posizione della Chiesa cattolica sulla deterrenza e sul disarmo nucleare".

Il Card. Peter K.A. Turkson, Prefetto del Dicastero, ha inviato un discorso, letto dai rappresentanti della stessa istituzione della Santa Sede. Sua Eminenza ha affermato che "oggi stiamo assistendo a una crescente consapevolezza che ogni singola persona, e tutte le persone collettivamente, sono coinvolte nel controllo degli armamenti. Pertanto, il concetto di" disarmo umanitario" guidato da gruppi della società civile, con l'appartenenza a tutto il mondo, è un approccio al disarmo incentrato sulle persone e si concentra sulla prevenzione e la riparazione della sofferenza umana e del danno ambientale, piuttosto che sul miglioramento della sicurezza nazionale ".

Questo è il motivo per cui, ha sottolineato nel suo messaggio il Cardinale, "per contribuire al disarmo oggi, il nostro Dicastero propone di inquadrare il dialogo sul disarmo nel più ampio contesto della costruzione della pace. Ciò comprende il concetto di "disarmo integrale", che, come spiegato da Papa Giovanni XXIII, non si riferisce solo agli armamenti di Stato, ma piuttosto invita ogni persona a disarmare il proprio cuore e ad essere un soggetto pacificatore in tutto il mondo (Pacem in terris, §113) ".

 

Il seminario, supportato da una sovvenzione della Nuclear Threat Initiative, è co-sponsorizzato dall'Iniziativa sul rilancio dell'impegno cattolico sul disarmo nucleare, una collaborazione del Berkley Center for Religion, Peace and World Affairs della Georgetown University; il Kroc Institute for International Peace Studies presso la Keough School of Global Affairs, Università di Notre Dame; e il Catholic Peacebuilding Network.

 

31 gennaio 2020