Lo sviluppo umano integrale e la pastorale penitenziaria cattolica (7-8 novembre 2019)

Un incontro per promuovere e sostenere la cura delle persone in carcere

Lo sviluppo umano integrale e la pastorale penitenziaria cattolica (7-8 novembre 2019)

Negli ultimi anni, diversi organismi ecclesiali dedicati al servizio della  pastorale delle carceri  hanno portato all’attenzione del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale la necessità di sperimentare un maggiore sostegno e una guida più chiara per questo importante lavoro, considerando le difficoltà che cappellani e operatori sperimentano nel loro quotidiano impegno, in particolare la mancanza di interesse da parte dialcune comunità diocesane verso questi fratelli bisognosi di essere seguiti, all'interno delle carceri e in seguito alla estinzione della pena.

Per questo motivo, il Dicastero ha voluto invitare in Vaticano le cappellanie carcerarie di diverse parti del mondo il 7 e l'8 novembre scorso in modo da poter riprendere il dialogo che aveva cominciato l'ex-Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e con lo scopo di favorire la conoscenza reciproca per un maggiore coordinamento tra cappellanie. 

I partecipanti, quaranta circa e provenienti da 35 Paesi, hanno potuto incontrare il Santo Padre Francesco in Udienza presso la Sala Clementina il giorno 8 novembre. 

 

______________________________________________

Nel video: La testimonianza di Sr. Miriam Oyarzo, Missionaria francescana del Sacro Cuore, della pastorale carceraria in Turchia.

VATICANIHD Youtube Channel

 

RISORSE

Nel corso dei prossimi giorni, saranno qui disponibili tutti i documenti utili e il materiale dell'Incontro

11 novembre 2019