La missione

motuproprio.jpg

La missione

 

 

Il Dicastero promuove lo sviluppo integrale dell’uomo alla luce del Vangelo e nel solco della Dottrina Sociale della Chiesa; dedica particolare attenzione alla cura per i beni della giustizia, della pace e della salvaguardia del creato, nonché ai temi che riguardano il disarmo, i diritti umani, la mobilità umana, la salute, le opere di carità, esprimendo la sollecitudine e l’attenzione del Papa verso l’umanità sofferente, tra cui i bisognosi, i malati e gli esclusi. Il Dicastero inoltre segue le questioni attinenti alle necessità di quanti sono costretti ad abbandonare la propria patria o ne sono privi, gli emarginati, le vittime dei conflitti armati e delle catastrofi naturali, i carcerati, i disoccupati e le vittime delle forme contemporanee di schiavitù e di tortura e le altre persone la cui dignità è a rischio.

Il Dicastero promuove le proprie attività attraverso una rete di relazioni che coinvolge le Chiese locali, le Conferenze Episcopali, gli altri organismi della Curia romana, le organizzazioni internazionali, le organizzazioni non governative, le associazioni e le agenzie umanitarie (cattoliche e non), i rapporti con i governi e gli organismi sovranazionali.

Il Dicastero, nella sua unità, si articola in quattro Aree o Sezioni funzionali: Gestione; Ricerca e riflessione; Pastorale e diaconia; Migranti e rifugiati. Tutte le Aree, coordinate da Sotto-Segretari, cooperano alla realizzazione degli obiettivi del Dicastero nei campi delle Periferie dell’umano, della Cura del Creato, della Fede e sviluppo integrale.

 

Aree

Gestione

Coordina i servizi per il funzionamento e l’operatività del Dicastero: Segreteria, Amministrazione, Comunicazione, Archivio, Biblioteca, Logistica eventi e Servizi generali. Svolge funzioni interdisciplinari e trasversali alle diverse aree di competenza del Dicastero.

Sotto-Segretario: P. Nicola Riccardi, OFM.

 

Ricerca e riflessione

Cura lo studio e lo sviluppo del “pensiero” sociale della Chiesa; individua le necessità e monitora l’evoluzione del contesto socio-culturale, ambientale e religioso, facendo conoscere i principi teologici e antropologici, unitamente ad altri valori, al fine di promuovere il discernimento a favore dello sviluppo umano integrale. Ad essa fanno capo uffici tematici: Teologia e dottrina sociale della Chiesa; Fede e sviluppo; Ecologia e creato.

Sotto-Segretario:

 

Pastorale e diaconia

Promuove lo sviluppo umano integrale delle persone, attuando la sollecitudine del Papa e della Santa Sede riguardo le opere di carità e i progetti umanitari, in collaborazione con le Chiese locali, gli enti cattolici e non. E’ suddivisa in uffici tematici: Servizio di carità e Fondazioni; Servizio alla salute; Servizio agli itineranti.

Sotto-Segretario: Mons. Segundo Tejado Muñoz.

 

Migranti e rifugiati

All’interno del Dicastero è costituita un’apposita Sezione dedicata ai migranti e ai rifugiati. Essa assiste il Santo Padre nella promozione di un’azione efficace per il bene dei migranti, dei rifugiati e delle vittime della tratta. Raccoglie informazioni e produce valutazioni scientifiche e riflessioni teologiche nella materia. Collabora con le Chiese locali e le Conferenze Episcopali per un’azione coordinata. La Sezione è posta ad tempus sotto la direzione diretta del Santo Padre.

Sotto-Segretari: P. Michael Czerny, SJ e P. Fabio Baggio, CS.

Sito della Sezione.