Rapporto UNCTAD 2019: "Financing a Global Green New Deal" (25 settembre 2019)

Rapporto UNCTAD 2019

Presentato in Vaticano il Rapporto sul tema "Financing a Global Green New Deal"

Rapporto UNCTAD 2019

"Pulling up people, while cooling the planet down" - Migliorare le condizioni di vita delle persone e raffreddare al contempo il pianeta: così si può riassumere l'impegno richiesto dall'UNCTAD, la Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo, nel suo ultimo Rapporto 2019, presentato il 25 settembre in Vaticano, nella Sala Marconi della Radio Vaticana.

Il tema del Rapporto di quest'anno è Financing a Global Green New Deal e auspica che si possa riuscire a coniugare nuove risposte ecologiche alle molteplici emergenze legate ai cambiamenti climatici con politiche capaci di arginare le sempre crescenti disuguaglianze sociali. 

Nel corso della presentazione, moderata dalla giornalista Fausta Speranza, la dott.ssa Penelope Hawkins, Alto funzionario per gli affari economici della Divisione analisi del debito e finanza sulla globalizzazione e strategie di sviluppo dell' UNCTAD, ha espressamente confermato quanto risulta dal rapporto, e cioè che le risorse per attuare un cambiamento di rotta a livello mondiale ci sono e sono ingenti.

Il dott. Piergiuseppe Fortunato, responsabile degli affari economici dell'UNCTAD, ha aggiunto che è urgente un accordo a livello internazionale - un grande piano Marshall -  che promuova grossi investimenti per  rivitalizzare l’economia con investimenti pubblici e per far fronte alle emergenze climatiche, favorendo una decarbonizzazione della produzione globale e, al contempo, ridurre le disuguaglianze.

Il Cardinale Peter K. A. Turkson, Prefetto, ha aperto l'incontro ricordando che nella Laudato Si' il Papa presenta innanzitutto la drammatica situazione sociale ed ecologica della nostra casa comune, dicendo: ".....basta dare uno sguardo sincero ai fatti per vedere che la nostra casa comune sta cadendo nella grave disperazione" (LS. 61). Sono i poveri che pagano il prezzo più alto del cambiamento climatico. Dobbiamo rispondere con coraggio "alle grida sempre più disperate della terra e dei suoi poveri".  Il mondo ha bisogno di una "conversione ecologica" e di cambiamenti nei modelli economici e finanziari prevalenti di funzionamento, come indicazione della "nostra trasformazione della realtà in linea con il dono originario di Dio di tutto ciò che è". (LS, 5). 

Il lancio del Rapporto UNCTAD 2019 in Vaticano, con il patrocinio e la partecipazione del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, è ormai un appuntamento annuale consolidato e ha visto quest'anno la partecipazione di più di sessanta invitati tra Ambasciatori presso la Santa Sede, esperti di economia e di ecologia, studenti di facoltà di economia e giornalisti. 

FOTO

28 settembre 2019