Conflitti alimentari e il futuro dei sistemi alimentari

Cibo per tutti: conflitti alimentari e il futuro dei sistemi alimentari

Le prospettive della Santa Sede verso il Food Systems Summit delle Nazioni Unite

31 maggio ore 14.00-16.00 (CEST)

Cibo per tutti: conflitti alimentari e il futuro dei sistemi alimentari

Traduzione simultanea in italiano, inglese e spagnolo. 

Organizzatori: Segreteria di Stato della Santa Sede - Pontificia Accademia delle Scienze - Pontificia Accademia delle Scienze Sociali

Co-organizzatori: Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale - Missione Permanente della Santa Sede presso la FAO, IFAD e WFP

Sommario: L'anno 2021 sarà decisivo per il decennio di azione verso gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell'Agenda ONU 2030 e sarà caratterizzato da vertici ed eventi di alto livello per sensibilizzare, coordinare e sostenere le iniziative volte al raggiungimento dell'SDG2: Fame Zero. Nello specifico, l'imminente UN Food Systems Summit, che si terrà a New York, e che sarà preceduto da un pre-Summit a Roma tra il 26 e il 28 luglio 2021, si concentrerà sulla necessità di "trasformare i sistemi alimentari agricoli in modo che possano diventare catalizzatori dell'attuazione dell'Agenda 2030"; aumentando la resilienza alla luce della pandemia di Covid-19, rafforzando le catene di valore locali, migliorando la nutrizione, educando i produttori al riutilizzo e al riciclaggio delle risorse in modo da ridurre lo spreco alimentare, fornendo diete sane e accessibili a tutti, ed essendo sostenibili dal punto di vista ambientale e rispettose delle culture locali". 1 Dato che la sicurezza alimentare e la nutrizione sono intrinsecamente legate agli impatti del cambiamento climatico, alla conservazione delle risorse naturali, agli ecosistemi e alla produzione agricola, il Segretario Generale delle Nazioni Unite António Guterres, ha affermato che il prossimo Summit si concentrerà sul dare il giusto riconoscimento al legame inestricabile che esiste tra sicurezza alimentare, crisi climatica e biodiversità.

Alla luce di questo evento globale, la Santa Sede vuole offrire il suo contributo attraverso una serie di seminari, programmati per tutto il mese di maggio e ispirati alle leve di cambiamento individuate per il Vertice: donne, finanza, diritti umani e innovazione. Questi seminari scambieranno idee, testimonianze e la prospettiva della Santa Sede sulla giustizia alimentare nella ripresa post-Covid.

L'ultimo webinar, ospitato dalle Pontificie Accademie delle Scienze e delle Scienze Sociali e intitolato "Cibo per tutti: i conflitti alimentari e il futuro dei sistemi alimentari", esplorerà le diverse risposte ai conflitti alimentari, e come la Chiesa può meglio contribuire e collaborare per affrontare la fame e la disuguaglianza alimentare nel mondo.

 

1 Cfr. la dichiarazione di Sua Eccellenza, l'Arcivescovo Paul Richard Gallagher, Segretario per i Rapporti con gli Stati della Santa Sede, al Workshop sulla scienza e le innovazioni per un sistema alimentare sostenibile che prepara il Summit dei Sistemi Alimentari delle Nazioni Unite 2021, organizzato dal Gruppo Scientifico per il Summit dei Sistemi Alimentari delle Nazioni Unite in collaborazione con la Pontificia Accademia delle Scienze, il 21 aprile 2021.

 

Ospiti invitati: Rappresentanti permanenti e membri delle missioni diplomatiche presso la FAO, l'IFAD, il PAM e la Santa Sede; funzionari internazionali; rappresentanti delle ONG di ispirazione cattolica, della società civile e del mondo accademico; rappresentanti degli agricoltori e delle donne e uomini rurali; e altre parti interessate.

 

Informazioni tecniche: È possibile iscriversi a questo seminario attraverso il seguente link: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_6K3HNHuJT-26ss0fdn5Dqw

 

In alternativa, l'evento sarà anche trasmesso live in modalità streaming sui social media vaticani, e si potrà accedere al seguente link:  https://www.youtube.com/VaticanIHD

 

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare foodforall@humandevelopment.va .

FULL VIDEO - Conflitti alimentari e il futuro dei sistemi alimentari

18 maggio 2021