Piattaforma di Iniziative Laudato si’, 25 maggio 2021

Il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale lancia

la Piattaforma di azione Laudato si'


Al termine della Settimana Laudato si', uno strumento per dare attuazione all'Enciclica di Papa Francesco

 

COMUNICATO STAMPA

 

Mostrando la forza del movimento cattolico nel prendersi cura del creato, centinaia di migliaia di cattolici hanno partecipato alla Settimana Laudato si’ 2021, una celebrazione di 10 giorni che si è tenuta dal 16 al 25 maggio.

 

I cattolici, ispirati dal tema della settimana, "poiché sappiamo che le cose possono cambiare" (LS 13), hanno partecipato a Dialoghi Laudato Si' online e hanno tenuto nelle loro comunità eventi che hanno aiutato le loro sorelle ed i loro fratelli ad approfondire la conoscenza del messaggio, carico di speranza e di urgenza, di Papa Francesco nella Laudato si'.

 

Il Cardinale Peter K. A. Turkson, Prefetto del Dicastero vaticano per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, ha dichiarato: "La potente Settimana Laudato si’ 2021 mostra ancora una volta come i cattolici si impegnino a prendersi cura della nostra casa comune e a seguire la guida profetica di Papa Francesco. Più che mai, le persone di fede comprendono che dobbiamo nutrire la nostra casa comune e che, così facendo, ci stiamo prendendo cura dei più vulnerabili tra noi e innalzando il grido della Terra e il grido dei poveri".

 

Il Rev. Joshtrom Isaac Kureethadam, Responsabile dell'Ufficio Ecologia e Creato del Vaticano, ha affermato: "È stimolante vedere come lo Spirito Santo sta spingendo la Chiesa globale a prendersi cura della nostra casa comune e di tutti i membri del creato".

 

Dopo aver concluso l'Anno dell'Anniversario Speciale della Laudato si', i cattolici ora rivolgeranno la loro attenzione al Tempo del Creato, la celebrazione ecumenica annuale di preghiera e azione per la nostra casa comune, che si terrà dal 1 settembre al 4 ottobre.

 

Le comunità di tutto il mondo inizieranno a pianificare come pregare, agire e mobilitarsi per la nostra casa comune con l’ausilio della Guida gratuita per la Celebrazione del Tempo del Creato, disponibile su SeasonOfCreation.org/it. Un volantino di invito a partecipare al Tempo è disponibile qui.

 

Mons. Bruno-Marie Duffé, Segretario del Dicastero vaticano per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, ha ricordato ai cattolici l'invito di Papa Francesco ad unirsi alla famiglia cristiana mondiale per celebrare questo tempo. 

 

“Incoraggiamo anche vescovi e istituzioni ecclesiali a rilasciare dichiarazioni per diffondere il Tempo del Creato”, ha scritto Mons. Duffé. “Il Tempo del Creato di quest’anno sarà anche un momento fondamentale per i cattolici per alzare la voce dei più vulnerabili e mobilitarsi in loro favore in vista di due importanti vertici: quello delle Nazioni Unite sulla Biodiversità (COP 15) a ottobre e quello delle Nazioni Unite sul Clima a novembre (COP 26)."

 

A tal fine, durante la Settimana Laudato si’ è stata lanciata la petizione “Pianeta Sano, Persone Sane”. I cattolici e le loro istituzioni sono invitati a firmare la petizione che chiederà ai leader mondiali di stabilire accordi significativi per riparare la nostra casa comune.

 

L'impegno dei cattolici sarà sostenuto dalla nuova Piattaforma di Iniziative Laudato si’, che è stata lanciata ufficialmente oggi. E’ uno strumento promosso dal Vaticano che consentirà alle istituzioni, alle comunità e alle famiglie cattoliche di attuare la Laudato si’. A supporto dell'iniziativa è stato pubblicato il nuovo sito web LaudatoSi.va.

 

"La Piattaforma di Iniziative Laudato Si’ è un viaggio verso la sostenibilità totale nello spirito dell’ecologia integrale ", ha affermato il Rev. Kureethadam.

 

Durante la Settimana Laudato si’, decine di migliaia di persone hanno partecipato a Dialoghi mondiali Laudato Si' che sono stati caratterizzati da vivaci conversazioni sulla creazione del cambiamento in vista dei vertici delle Nazioni Unite di fine anno, sull'"imperativo morale" dei cattolici di disinvestire dai combustibili fossili ed i modi in cui i cattolici e le loro istituzioni possono maturare una conversione ecologica, tra gli altri argomenti.

 

Decine di migliaia di persone hanno partecipato anche al festival musicale Laudato si' e al mandato missionario ai fedeli di diffondere il Vangelo della Creazione nel mondo. Il Cardinale Luis Antonio Tagle, Prefetto della Congregazione vaticana per l'Evangelizzazione dei Popoli, ha guidato l'incontro di preghiera di Pentecoste/mandato missionario.

 

Gli eventi globali sono stati caratterizzati da dichiarazioni e sfide di cardinali, leader vaticani, vescovi e religiose. Hanno evidenziato la diversità della Chiesa, grazie anche alla partecipazione di leader provenienti da Kenya, Filippine, Sud Africa, Argentina, Regno Unito, Paraguay, Stati Uniti e India, e hanno dato risalto a coloro che sono in prima linea nella lotta alla crisi climatica, tra cui José Gregorio Diaz Mirabal, coordinatore generale del Congresso delle Organizzazioni Indigene del bacino dell’Amazzonia.

 

A livello locale, quasi 200 eventi sono stati registrati su LaudatoSiWeek.org da tutto il mondo, una crescita di oltre il 200 percento rispetto alla Settimana Laudato si’ 2020. Questi eventi hanno davvero dato un significato profondo alla celebrazione che, quest'anno, è stata supportata da 157 partner cattolici in tutto il mondo, rispetto ai 137 dello scorso anno.

 

Tomás Insua, Direttore Esecutivo del Movimento Cattolico Mondiale per il Clima, ha dichiarato: "I cattolici sanno che agire contro la crisi ecologica e l'emergenza climatica è il modo in cui viviamo la nostra fede".

 

Online e attraverso i canali social, i cattolici hanno amplificato il messaggio di Papa Francesco. Le visualizzazioni della pagina LaudatoSiWeek.org sono aumentate di quasi il 1.500% e le interazioni sulle reti social sono aumentate del 170% rispetto al 2020. Papa Francesco ha aperto la strada, twittando su #SettimanaLaudatoSi durante la celebrazione.

 

Suor Sheila Kinsey, Co-segretaria Esecutiva della Commissione Giustizia, Pace e Integrità del Creato, un progetto dell'Unione Internazionale delle Superiore Generali ha affermato: “La Settimana Laudato si’ è stata un periodo di profonda arricchimento spirituale. L'enorme ispirazione del messaggio di speranza dell’Enciclica continua a stimolare le persone all'azione in tutto il mondo".

 

La Settimana Laudato si’ 2021 è stata promossa dal Dicastero Vaticano per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale e facilitata dal Movimento Cattolico Mondiale per il Clima in collaborazione con RENOVA+, Caritas Internationalis, CIDSE, Unione Internazionale delle Superiori Generali, Unione dei Superiori Generali, Compagnia di Gesù, l’Ufficio Generalizio per la Giustizia, la Pace e l'Integrità del Creato dall'Ordine dei Frati Francescani e in collaborazione con decine di partner cattolici. Ulteriori informazioni sono disponibili su LaudatoSiWeek.org. 

25 maggio 2021