Al via il Giubileo lauretano per coloro che viaggiano in aereo: apertura della Porta Santa l'8 dicembre

Al via il Giubileo lauretano per chi viaggia in aereo

L'8 dicembre l'apertura della Porta Santa al Santuario di Loreto: presenti il Segretario di Stato Card. Parolin e il Prefetto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale Card. Turkson

Al via il Giubileo lauretano per chi viaggia in aereo

Presentato nella Sala Stampa della Santa Sede il 3 dicembre alla presenza di Mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, Mons. Antonio Coppola, vicario episcopale per l’aeronautica militare italiana, e Mons. Fabio Dal Cin, delegato pontificio per la Santa Casa di Loreto, il Giubileo per gli aeronauti è iniziato domenica 8 dicembre, festa dell'Immacolata, con l'apertura della Porta Santa, e si concluderà il 10 dicembre 2020. 

Alla celebrazione per l'avvio dell'Anno giubilare hanno preso parte il Cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin e il Cardinale Peter K.A. Turkson, Prefetto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, che ha la competenza in materia di pastorale negli aeroporti.

L’occasione è l'anniversario per i cent’anni della proclamazione, da parte di Papa Benedetto XV, della Beata Vergine Maria di Loreto quale “patrona principale presso Dio di tutti gli aeronauti”. Dopo l'8 dicembre, quindi, la Porta Santa di Loreto sarà l'unica porta giubilare aperta nel mondo.  Sarà possibile ricevere l’indulgenza plenaria sia a Loreto che in tutte le cappelle degli aeroporti civili, militari, italiani e internazionali - 260 finora - che faranno richiesta alla Delegazione Pontificia di Loreto.

Per questo, tre statue raffiguranti la Madonna di Loreto saranno inviate nei principali aeroporti italiani e internazionali, in una sorta di "preregrinatio" volta ad abbracciare il mondo intero. 

Martedì 10 dicembre è partita da Roma-Fiumicino alla volta di Buenos Aires una delle tre statue, che viaggerà poi per diverse capitali internazionali nel corso dell'anno giubilare. Le altre due statue raffiguranti la B.V. Maria di Loreto, che prenderanno parte alla "Peregrinatio Mariae", toccheranno rispettivamente i principali scali aeroportuali a carattere militare e alcuni aeroporti italiani. Il Card. Turkson ha inviato per l'occasione un Messaggio di saluto.

Questo Giubileo - ha detto Mons. Dal Cin - è "un dono di Papa Francesco", che ci invita ad accogliere "Cristo come pilota della nostra vita, facendo cose ordinarie in modo straordinario e mettendoci fede e amore come ha fatto Maria". Molte le inizitive in programma consultabili sul sito dedicato.

11 dicembre 2019