Un modo migliore di lavorare. Papa Francesco e l'economia della cura

Un modo migliore di lavorare

Papa Francesco, l’Economia della Cura, e il futuro del Lavoro

Un modo migliore di lavorare

Una riflessione sul futuro del lavoro all’indomani della pandemia, che riconosca la centralità della persona, delle comunità umane e della salvaguardia dell’ambiente, nella prospettiva di quella “Economia della Cura” tanto cara a Papa Francesco.

Se ne parla nel dibattito dal titolo “A better way to work. Pope Francis, the Care Economy, and the future of work”, che si tiene oggi (ore 6.30 PM CEST), presso il “Joan and Bill Hank Center for the Catholic Intellectual Heritage” di Chicago, col sostegno del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale e di Commonweal.  

Apre l’incontro Sr. Alessandra Smerilli, Sotto-Segretario per il settore Fede e Sviluppo e Coordinatore della task-force Economia della Commissione Vaticana Covid-19 del Dicastero.

Ridare priorità alla cura – è il cuore del dibattito - richiede una mentalità rinnovata, una cultura nuova che punti alla costruzione di un mondo socialmente e ambientalmente giusto, alla rivalutazione del significato del lavoro dignitoso nella vita contemporanea, allo sviluppo di politiche economiche e pubbliche sostenibili, rispettose della dignità dell’uomo, ispirate a principi di giustizia.

È possibile seguire l’evento registrandosi qui:

https://luc.zoom.us/meeting/register/tZwrcO2grj4sGdHvG-bWnuNaHZT_rammrZUp

22 giugno 2021